Katrine Engberg

Katrine Engberg

Katrine Engberg

L’autrice

Katrine Engberg (1975), ex ballerina e coreografa con un passato in televisione e in teatro, è tra le più belle sorprese del poliziesco nordico degli ultimi tempi. Il suo esordio, Il guardiano dei coccodrilli, a lungo ai vertici delle classifiche di tutta la Scandinavia, verrà pubblicato in 25 paesi. Katrine Engberg vive a Copenaghen con la sua famiglia.

Il libro

Katrine Engberg_Il guardiano dei coccodrilliSorprendente rivelazione in un genere letterario molto amato, Katrine Engberg rinnova la tradizione del poliziesco scandinavo con una voce fresca e una profonda sensibilità nel ritrarre i destini umani. Il guardiano dei coccodrilli, primo titolo di una serie ambientata a Copenaghen che ha scalato le classifiche di vendita scandinave, è in corso di traduzione in 25 Paesi.

Julie Stander, giovane studentessa di letteratura, viene trovata assassinata in una casa nel centro di Copenaghen, sfregiata dalla lama di un coltello che ha inciso sul suo viso un disegno simile a un origami. Jeppe Kørner e Anette Werner – i due investigatori a cui viene affidato il caso, lui in profonda crisi di autostima, lei florida e sempre di buonumore – si concentrano sulla padrona di casa che vive al terzo piano della stessa palazzina. La donna in questione, una professoressa in pensione con il vizio di bere un po’ troppo e la tendenza a organizzare cene mondano-artistiche, si rivela infatti essere un’aspirante scrittrice di gialli. E l’omicidio di cui si legge nel suo manoscritto ricalca esattamente le modalità con cui è stata uccisa la sua inquilina. Un collegamento tra finzione e realtà troppo clamoroso per essere ignorato.

Leggi la recensione su piegodilibri.it.