Philip Gwynne Jones

Philip Gwynne Jones

Philip Gwynne Jones

Mercoledì 21 novembre | 18:00 | Oltre il giardino Bistrot | Mestre
PHILIP GWYNNE JONES presenta “Vendetta a Venezia” – Newton Compton Editore
Modera Marco Chiesa. Letture a cura di Elvira Naccari.
Durante l’incontro degustazione di vini gratuita della cantina “Savian Vini”

Biografia

Philip Gwynne Jones è nato nel Galles del Sud nel 1966. Ha vissuto e lavorato in diversi Paesi europei prima di stabilirsi in Scozia nel 1990. È venuto in Italia per la prima volta nel 1994, lavorando per qualche tempo presso la sede di Frascati dell’Agenzia Spaziale Europea. Oggi è insegnante, scrittore e traduttore, e vive a Venezia. Dopo il successo di Il ponte dei delitti, torna in Italia con Vendetta a Venezia.

Il libro

Vendetta a Venezia - JonesUna misteriosa cartolina. Una lunga lista di inquietanti omicidi tra i canali di Venezia

Per il console inglese Nathan Sutherland, l’invito a un evento esclusivo, durante la Biennale di Venezia, sembra proprio l’occasione ideale per trascorrere una giornata piacevole a base di vino e chiacchiere con alcuni esponenti di spicco del mondo dell’arte. Il tramonto getta sulla laguna una luce incantevole, ma l’atmosfera si fa improvvisamente tragica quando uno dei più famosi critici d’arte al mondo viene decapitato da una delle istallazioni del padiglione inglese. Sembrerebbe un terribile incidente, ma nella tasca della vittima viene ritrovata una cartolina: rappresenta Giuditta che taglia la testa a Oloferne. Ed è solo l’ultima di una lunga serie: ne sono state già inviate altre con risultati letali. Man mano che la lista dei morti si allunga, Nathan si avvicina sempre di più alla verità. Ma quando riceverà una cartolina che rappresenta la morte armata di falce, quella che era partita come un’indagine si trasformerà in una corsa contro il tempo per salvare la sua stessa vita.